I corsi

Qui puoi trovare le informazioni utili su tutti i nostri corsi

Brochure

TriennioDipartimento di Arti VisivePITTURA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Pittura hanno come obiettivo la formazione artistica dello studente orientata all’acquisizione dei linguaggi pittorici e delle competenze specifiche utili alla ricerca espressiva individuale. Lo stesso è proiettato verso la sperimentazione graduale di tecniche e forme della rappresentazione con esercitazioni dal vero, per lo studio della figura, con l’ausilio di modelli viventi. Discipline pratiche, teorico-pratiche e teoriche caratterizzano il ciclo formativo, concorrendo al percorso di ricerca artistica individuale supportato da una attenta riflessione storico-critica. La formazione si muove tra cultura figurativa tradizionale e linguaggi contemporanei, espressi per lo più con l’utilizzo di strumenti tecnologici di comune impiego in ambito creativo. La Scuola di Pittura promuove attività espositive periodiche volte alla valorizzazione della produzione artistica degli studenti e mira, inoltre, a fornire adeguate competenze nell’ambito della comunicazione e della gestione dell’informazione, in particolare, per mezzo di strumenti informatici, adoperati sia come linguaggi espressivi sia come dispositivi di comunicazione e interazione su diversi livelli. 

Cosa si studia

I Anno

Pittura1 | Tecniche pittoriche | Anatomia artistica |Disegno per la pittura | Storia dell’arte1 | Fotografia | Estetica | Fondamenti d’informatica | Inglese per la comunicazione artistica

II anno

Pittura2 | Storia dell’arte2 | Anatomia artistica2 | Tecniche dell’incisione – grafica d’arte | Storia e metodologia della critica d’arte | Tecniche performative per le arti | Didattica per il museo | Antropologia culturale

III anno

Pittura3 | Storia dell’arte3 | Tecniche dell’incisione – grafica d’arte | Sociologia dell’arte | Restauro per la pittura | Elementi di morfologia e dinamica della forma | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini. Totale 180 crediti

TriennioDipartimento di Arti VisiveSCULTURA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di I livello della Scuola di Scultura mira alla formazione dello studente nel campo espressivo tridimensionale. L’apprendimento delle tecniche scultoree della tradizione e la sperimentazione dei linguaggi innovativi, dalle installazioni alle produzioni site specific e ambientali, caratterizzano il percorso di studio volto a formare artisti e professionalità qualificate. Particolare attenzione è rivolta alle forme e ai materiali dell’arte figurativa del territorio, intesi come risorsa inesauribile per esercitare la creatività nella pluralità dei linguaggi espressivi. A supporto dell’attività pratica, declinata in diversi percorsi didattici, concorre una solida preparazione teorica di ambito storico-critico dedicata alla ricerca artistica tra tradizione e innovazione. Workshop, seminari e partecipazioni a progetti espositivi valorizzano e completano il ciclo formativo anche con esperienze sul campo. 

Cosa si studia

I anno

Scultura1 | Anatomia Artistica1 | Disegno per la scultura | Storia dell’Arte1 | Estetica | Tecniche del Marmo e delle pietre dure | Antropologia Culturale | Fondamenti d’Informatica | Inglese 

II anno

Scultura2 | Anatomia Artistica2 | Storia dell’Arte2 | Tecniche del marmo nella Scultura urbana e monumentale | Tecniche dell’incisione grafica d’arte | Pedagogia e didattica dell’arte | Teoria e metodo dei mass media 

III anno

Scultura3 | Storia dell’Arte3 | Tecniche di fonderia | Storia e metodologia della critica d’Arte | Elementi di architettura e urbanistica | Tecniche di modellazione digitale 3D | Elementi di morfologia e dinamiche della forma | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini. Totale 180 crediti 

Triennio – Dipartimento di Arti VisiveDECORAZIONE

Obiettivi formativi 

II corsi di studio per il conseguimento del Diploma di primo livello della Scuola di Decorazione contemporanea hanno come obiettivo la padronanza dei metodi e delle tecniche artistiche, nonché l’acquisizione di specifiche conoscenze e metodologie progettuali ed espressive nell’uso degli strumenti e delle pratiche artistiche, con riguardo ai mezzi tradizionali e alle nuove tecnologie. Da disciplina sussidiaria dell’architettura fino allʼOttocento, la cultura della decorazione viene rivoluzionata nel contesto delle avanguardie, da Matisse a Klee, costituendo poi nell’ambito di esperienze come il Bauhaus, linguaggio privilegiato della sperimentazione di pattern visivi e di materiali innovativi. Decorazione contemporanea è un laboratorio multidisciplinare aperto alla sperimentazione dei linguaggi artistici attivati con una didattica trasversale sviluppata attraverso la realizzazione di progetti che vanno dal design all’arte relazionale, dalla bio art all’arredo urbano, dalla moda alla video arte, dalla performance alla sound art, alla land art, sino alle installazioni site specific, attraverso l’uso delle tecniche espressive del passato e del contemporaneo digitale. Una solida preparazione storico-critica e una buona conoscenza dei dispositivi tecnologici completa il percorso di studio del triennio. 

Cosa si studia

I anno

Decorazione1 | Anatomia artistica | Disegno per la decorazione | Storia dell’arte1 | Plastica ornamentale1 | Tecniche pittoriche | Pedagogia e didattica dell’arte | Fondamenti d’informatica | Inglese per la comunicazione artistica 

II anno

Decorazione2 | Anatomia artistica2 | Storia dell’arte2 | Plastica ornamentale2 | Fotografia | Tecniche del mosaico | Elementi di architettura e urbanistica | Tecniche del marmo e delle pietre dure 

III anno

Decorazione3 | Storia dell’arte3 | Tecniche dell’incisione-grafica d’arte | Scultura | Elementi di morfologia e dinamiche della forma | Tipologia dei materiali | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocinio. | Prova finale | Totale 180 crediti 

TriennioDipartimento di Arti VisiveGRAFICA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Grafica d’arte hanno come obiettivo la formazione specifica sulle tecniche espressive della grafica in tutte le sue forme, da quelle tradizionali della stampa d’arte a quelle contemporanee del digitale. L’attività formativa delle tre annualità del corso mira a formare studenti in grado di produrre opere grafiche originali, attraverso la conoscenza e la sperimentazione delle tecniche dell’incisione, nel pieno rispetto delle metodologie consolidate dalla tradizione e con uno sguardo aperto e consapevole verso i nuovi linguaggi del contemporaneo. Al completamento della formazione concorrono numerosi corsi integrativi, lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, orienteranno il discente verso lo sviluppo ed il consolidamento di un proprio linguaggio espressivo, nel rispetto delle pluralità culturali, potenziando competenza tecnica e professionale sui principali linguaggi dell’incisione, del disegno e della composizione editoriale. Gli studenti del corso di Grafica devono acquisire autonomia nella progettazione e nell’impostazione delle varie fasi operative di creazione dei propri progetti grafici e nell’organizzazione pratica gestionale dei materiali e delle attrezzature di laboratorio unitamente alla competenza nelle tecniche di stampa, attraverso l’esperienza di laboratorio; devono possedere, inoltre, adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione, in particolare con gli strumenti informatici. 

Cosa si studia

I anno

Storia del disegno e della grafica d’arte | Disegno per l’incisione | Estetica | Anatomia | Editoria d’arte1 | Tecniche e tecnologia della grafica| Teoria e metodo dei mass media | Fondamenti d’informatica | Storia dell’arte1 | Inglese per la comunicazione artistica 

II anno

Tecniche dell’incisione-grafica d’arte | Storia dell’arte2 | Editoria d’arte2 | Anatomia | Pedagogia e didattica dell’arte | Antropologia | Arte del Fumetto | Computer grafica 

III anno

Fotografia | Storia dell’arte3 | Tecniche calcografiche sperimentali | Stampa d’arte | Editoria d’arte3 | Illustrazione | Regia | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini | Totale 180 crediti 

TriennioDipartimento di Progettazione e Arti ApplicateSCENOGRAFIA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Scenografia hanno l’obiettivo di formare professionisti dello spettacolo avvalendosi di un piano didattico articolato e completo di ogni possibile disciplina afferente il settore. Creare figure versatili, capaci di approcciarsi ai diversi livelli operativi presenti nel mondo dello spettacolo e, in generale, nel mondo della comunicazione visiva, richiede l’acquisizione di buone competenze tecniche, materiche e storico-critiche. Appropriarsi di un metodo di lavoro utile allo svolgimento della professione di scenografo teatrale, televisivo o cinematografico, prevede un esercizio costante che va dall’ideazione del progetto alla realizzazione scenica passando attraverso l’uso di tecniche e materiali della tradizione e della contemporaneità. Competenze sulla tecnologia avanzata, gestione dello spazio e acquisizione dei principi della rappresentazione sono gli esiti attesi, a conclusione del percorso di studio, ai quali concorrono i contributi formativi di tutte le discipline afferenti, che vanno dall’illuminotecnica al costume, dalla storia dell’arte alla regia, dalle tecniche digitali alla storia dello spettacolo. La Scuola nel corso del tempo ha instaurato rapporti con enti teatrali per offrire agli studenti la possibilità di fare esperienza sul campo, mettendo in scena la realizzazione di progetti elaborati all’interno dei laboratori in collaborazione con il variegato parterre dello spettacolo. 

Cosa si studia

I anno

Scenografia1 | Disegno per la progettazione | Storia dell’arte1 | Storia dello spettacolo1 | Direzione della fotografia | Scenotecnica1 | Teoria e metodo dei mass media | Pratica e cultura dello spettacolo | Fondamenti d’informatica | Inglese per la comunicazione artistica 

II anno

Scenografia2 | Storia dell’Arte2 | Storia dello spettacolo2 | Scenotecnica2 | Regia | Elementi di Architettura e Urbanistica | Storia del costume | Fashion design 

III anno

Scenografia3 | Storia dell’arte3 | Modellistica | Letteratura e filosofia del teatro | Digital video | Diritto e legislazione dello spettacolo | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocinio | Prova finale. Totale 180 crediti 

TriennioDipartimento di Progettazione e Arti ApplicatePROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa hanno l’obiettivo di fornire gli strumenti conoscitivi, critici e progettuali necessari per preparare i futuri professionisti alle sfide del design contemporaneo. 

Si intende, cioè, formare professionisti in grado di collaborare con le diverse figure specialistiche che partecipano alla creazione e all’innovazione dei prodotti, dei processi e dei servizi, tenendo anche conto dei riflessi sociali e dell’impatto sull’ambiente che possono derivare dalle scelte progettuali. 

L’impostazione del percorso formativo prevede di fornire agli studenti competenze e strumenti teorici e tecnici necessari per l’elaborazione e la rappresentazione dei progetti di indirizzo, per ragionare in maniera multidisciplinare su concetti complessi, per comprendere i fenomeni storici e i cambiamenti in atto e formulare scenari futuri. Attraverso l’approfondimento degli aspetti operativi che caratterizzano l’attività professionale, si intende far acquisire allo studente le competenze metodologiche per la gestione delle varie fasi del progetto in modo coerente, senza tralasciare i valori espressivi e funzionali. Il mondo della progettazione e della produzione dei beni materiali ha subito e continua a subire profonde trasformazioni, riflettendo costantemente nuovi bisogni, nuove forme di comunicazione e rinnovati stili di vita. I nuovi designers saranno protagonisti nella determinazione del modello economico, sociale, politico e ambientale del futuro, inserendosi appieno nel dibattito sulla trasformazione degli ambienti di vita, dei prodotti e delle metropoli. 

Cosa si studia

I anno

Design1 | Storia del design | Teoria e pratica del disegno prospettico | Tecnologia dei nuovi materiali | Tecniche di modellazione digitale-computer 3D | Fotografia | Teoria della percezione e psicologia della forma | Pedagogia e didattica dell’arte o Antropologia culturale o Estetica | Fondamenti di marketing culturale | Tecnologia dell’informatica | Inglese per la comunicazione artistica 

II anno

Design2 | Storia dell’arte contemporanea | Modellistica | Computer graphics | Digital video | Urban design | Decorazione | Progettazione di allestimenti | Illuminotecnica o Regia 

III anno

Design3 | Fashion design o Graphic design | Fenomenologia delle arti contemporanee | Illustrazione o Tecniche e tecnologie della grafica | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini | Prova finale. Totale 180 crediti 

Biennio – Dipartimento di Arti VisivePITTURA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello della Scuola di Pittura sono orientati all’approfondimento di tipo sperimentale e all’acquisizione di competenze specialistiche. La partecipazione a concorsi pubblici e progetti interdisciplinari avvicina lo studente ad una maggiore comprensione delle dinamiche attuali del mercato dell’arte e alla riflessione critica che accompagna l’espressione artistica contemporanea. 

Cosa si studia

I anno

Pittura1 | Storia dell’arte contemporanea | Elementi di morfologia e dinamica della forma | Fenomenologia dell’immagine | Applicazioni digitali per l’arte | Tecniche extramediali | Fenomenologia delle arti contemporanee 

II anno

Pittura2 | Tecniche dell’incisione – grafica d’arte | Fotografia digitale | Installazioni multimediali | Metodi e tecniche di pittura sacra contemporanea | Allestimento degli spazi espositivi | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini. Totale 120 crediti 

BiennioDipartimento di Arti VisiveSCULTURA

Obiettivi formativi 

II corso di studi per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello della Scuola di Scultura è orientato al perfezionamento dei metodi acquisiti nelle discipline caratterizzanti e all’approfondimento dei linguaggi tecnologici digitali, utili alla progettazione di spazi ambientali ed urbani, nonché, al consolidamento dei mezzi espressivi tradizionali. Particolare attenzione è dedicata al corso teorico-pratico riguardante i metodi e le tecniche di scultura sacra contemporanea. Altre attività formative come workshop, seminari, tirocini ed esposizioni completano il percorso e favoriscono l’evoluzione della ricerca espressiva individuale. 

Cosa si studia

I anno

Scultura1 | Elementi di morfologia e dinamiche della forma | Fotografia digitale | Teoria della percezione e psicologia della forma | Tecniche di modellazione digitale computer 3D | Tecniche e tecnologie della scultura del marmo e delle pietre | Storia dell’arte contemporanea 

II anno

Scultura2 | Fenomenologia dell’immagine | Tecniche dell’incisione-grafica d’arte | Metodi e tecniche della scultura sacra contemporanea | Urban design | Allestimento degli spazi espositivi | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini | Prova finale | Totale 120 crediti 

Biennio – Dipartimento di Arti VisiveDECORAZIONE

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma di secondo livello della Scuola di Decorazione contemporanea sono orientati alla cura dell’aspetto prettamente sperimentale e culturale del lavoro artistico nelle sue molteplici declinazioni. Progetti espositivi e partecipazioni a concorsi d’arte pubblici e privati sono attività costanti che concorrono alla maturazione professionale degli studenti, offrendo loro ulteriori spunti per la propria ricerca artistica e occasioni per misurarsi con il mondo del lavoro a contatto con il pubblico. 

Cosa si studia

I anno

Decorazione1 | Fenomenologia dell’immagine | Storia dell’arte contemporanea | Tecniche plastiche contemporanee | Fotografia digitale | Design | Fenomenologia delle arti contemporanee 

II anno

Decorazione2 | Elementi di morfologia e dinamiche della forma | Tecniche dell’incisione-grafica d’arte | Tecniche e tecnologie della decorazione | Pedagogia e didattica dell’arte | Urban design | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini | Prova finale | Totale 120 crediti 

BiennioDipartimento di Arti VisiveGRAFICA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello della Scuola di Grafica d’arte sono orientati all’approfondimento dei linguaggi espressivi contemporanei utili al concreto inserimento nel mondo del lavoro artistico e delle attività creative nei diversi campi progettuali, dall’editoria specialistica all’illustrazione scientifica, dalla videografica alla stampa serigrafica. 

Cosa si studia

I anno

Editoria d’arte1 | Videografica | Fenomenologia dei media | Fotografia digitale | Storia dell’arte contemporanea | Storia della stampa e dell’editoria | Fenomenologia delle arti contemporanee 

II anno

Editoria d’arte2 | Illustrazione scientifica | Serigrafia | Tecniche e tecnologie della stampa digitale | Web design | Antropologia delle società complesse | Workshop | seminari | tirocini | Totale 120 crediti 

BiennioDipartimento di Progettazione e Arti ApplicateSCENOGRAFIA

Obiettivi formativi 

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello della Scuola di Scenografia sono orientati alla formazione specialistica nel campo dello spettacolo seguendo metodi e tecniche tendenti alla sperimentazione espressiva pluridisciplinare, capace di far emergere progetti scenici di forte valore creativo, elaborati grazie al contributo di mezzi innovativi di cui si avvale oggi il linguaggio artistico dello scenografo. La messa in scena dei progetti elaborati dagli allievi scenografi è ormai prassi consolidata, grazie alla collaborazione attivata tra la Scuola e alcuni enti teatrali del territorio. 

Cosa si studia

I anno

Scenografia | Fenomenologia dell’immagine | Storia dell’arte contemporanea | Illuminotecnica | Regia | Storia dello spettacolo | Tecniche di modellazione digitale 3D 

II anno

Scenografia per il cinema | Scenografia per la televisione | Direzione della fotografia | Costume per lo spettacolo | Elementi di architettura e urbanistica | Allestimento degli spazi espositivi | Corsi a scelta dello studente | workshop | seminari | tirocini | Prova finale. Totale 120 crediti